Migliori siti scommesse stranieri

Guida al matched betting

Oggi parleremo di matched betting, un tipo di scommessa a basso rischio in genere piazzata su eventi sportivi e in grado di generare profitti garantiti. Si tratta proprio di una scommessa senza rischio e tra poco vedremo il perché.

Il matched betting sfrutta le opportunità date dalle free bet e da altre promozioni come i bonus di benvenuto e con semplici calcoli si può misurare il guadagno ottenibile.

Matched betting non AAMS

BookmakerBonusGiochiInfo
Betmaster: il bookmaker .com con le quote migliori sulla Serie A Bonus fino a 100€ + 5€ a settimana Dettagli Bonus Betmaster info Bonus
betworld bookmaker con migliori quote champions Bonus fino a 100€ Dettagli Bonus Betworld info Bonus
campobet bookmaker con migliori quote primeira liga portoghese Bonus fino a 150€ Dettagli Bonus Campobet info Bonus
lsbet migliori quote sulla Liga Bonus fino a 120€ Dettagli Bonus Lsbet info Bonus
librabet miglior bookmaker ligue 1 Bonus fino a 100€ Dettagli Bonus Librabet info Bonus
betn1 bookmaker con le migliori quote bundesliga Bonus 500€+10€ free Dettagli Bonus Betn1 info Bonus

Strategia punta e banca

Iniziamo spiegando due concetti fondamentali il “punta” e “banca”. Nel primo caso si tratta della classica scommessa dove tu punti su quella squadra o atleta che pensi possa vincere la gara.

Il “banca” è l’esatto contrario del punta, ovvero puntare soldi su chi pensi non possa vincere la gara, quindi se il team che hai bancato perde o pareggia, tu hai vinto la tua scommessa.

Su questo si fonda il matched betting: grazie al “banca” si cerca di annullare il rischio congenito delle scommesse “punta”. In parole povere, su un sito punti sulla vittoria di una squadra, su un altro, sulla sconfitta. Ovviamente queste operazioni vanno fatte dopo aver studiato bene le quote e verificato di non andare in perdita da questo “scambio”.

Visto che stiamo approfondendo l’argomento, è bene far presente che nel “banca”, il bookmaker si tiene una parte della tua vincita come commissione, ma ciò nonostante puoi comunque trarne guadagno. In pratica quando “banchi” ti sostituisci al bookmaker, è come se ne prendessi la parte proponendo le tue quote.

Matched betting: come funziona

Per il punta e banca torna utile un calcolatore che puoi trovare anche online e che ti presentiamo qui sotto.
matched betting calcolatrice

Nella zona di colore “azzurro” inserisci il punta, con l’importo e la quota, mentre nella parte “rosa” inserisci il banca e la commissione richiesta dal bookmaker. Il calcolatore riporterà in automatico il profitto derivante da questa operazione.

Lo ribadiamo ancora, il matched betting si basa tanto più sulla matematica che sulle scommesse, che invece si annullano a vicenda.

Matched betting: guadagni

Premesso che serve impegno e dedizione giornaliera per dedicarsi al matched betting, quanto si può guadagnare? Investendo circa 300 euro in due-tre siti di betting, puoi arrivare a sfiorare anche i 2.000 euro al mese. Questo all’inizio, perché poi con il passare del tempo, i bonus diminuiscono e quindi la media mensile si abbassa a circa 300 euro.

Ciò che è certo, è che non puoi farne una professione, al massimo puoi sfruttarlo per arrotondare lo stipendio, ma tieni conto che dovrai dedicarci molto tempo.

Conclusioni

Il matched betting è un bel modo per sfruttare scommesse e matematica per ottenere un guadagno. Si tratta di un procedimento molto impegnativo in termini di tempo, ma che a lungo andare può regalare soddisfazioni anche a chi non segue lo sport o non si intende di scommesse.